Welcoming Europe

Caritas Italiana ha aderito ad una iniziativa europea volta a raccogliere firme on line per dire basta al processo di criminalizzazione dei migranti che sta interessando un numero crescente di paesi in Europa. Poliziotti che sparano contro i migranti in Belgio. Gendarmi francesi che respingono al confine minori e donne incinte. Governi che, come in Ungheria, costruiscono barriere elettrificate, paramilitari che in Bulgaria danno la caccia ai profughi siriani. A questo si aggiungono le accuse contro i soccorritori nel Mediterraneo.

Non possiamo restare indifferenti a tutto questo. Perché noi crediamo in un'Europa che accoglie e tutela i diritti umani!

Questo l'obiettivo dell‘Iniziativa dei cittadini europei (ICE) Welcoming Europe. Per un’Europa che accoglie, uno strumento di iniziativa popolare con cui i cittadini europei chiedono alla Commissione europea di agire per decriminalizzare la solidarietà, creare passaggi sicuri per i rifugiati, proteggere le vittime di abusi e violazioni e garantire accesso alla giustizia.

Si può firmare l'iniziativa anche on-line, in pochi minuti, qui, inserendo alcuni dati personali e gli estremi della carta d'identità o del passaporto. 

Potete sostenere l'iniziativa invitando i vostri contatti a firmare allo stesso link.


Seguite e diffondete la campagna su:

Sito: http://welcomingeurope.it/

Facebookhttps://www.facebook.com/welcomingeuropeIT/

Twitterhttps://twitter.com/WelcomingEU_IT

 

Sul sito trovate tutte le informazioni utili e potete scaricare il materiale grafico della campagna.

Per contatti e per aderire come associazione scrivi a: info@welcomingeurope.it.